sabato 20 dicembre 2014

Saponi da regalare


Ciao ragazze, ieri non sono riuscita a postare perché ho dovuto finire delle confezioni nuove che mi hanno chiesto: dei vasetti per le maestre di mia figlia, quindi ci ho dato dentro! 


Intanto vi mostro questi saponcini pronti per arrivare al destinatario 


essendo un maschietto gli ho riservato profanazioni e colori più decisi


come menta e giacinto blu


ah anche uno purificante con argilla bianca, bergamotto, e lemongrass (nella foto qui sotto)



Fioccetto verde natalizio e bianco avorio che dà un tocco più elegante


Le scatoline le ho fatte io, trovate il tutorial al solito posto in alto nella home del blog nella casella "tutorial"


IMPORTANTE!!!
Ragazze, c'è chi di voi mi chiede spesso dove trovo le ricette per i miei saponi oppure di insegnare a farli.
Provo a rispondere qui, magari servirà anche a qualche altra di voi che è ugualmente curiosa.
Fare il sapone naturale in casa è facile...se si ha letto qualche libro sull'argomento.
Voglio dire,non è come fare i gessi :impasto e colo.
Ci sono molti tutorial su come si fanno ma non spiegano un sacco di cose sul sapone, su perché diventa tale, sulla pericolosità della soda, sulle ricette appunto.
Quelle non le copio da nessuna parte, le creo da me perché ormai conosco la "materia", ho una tabella di coefficienza di saponificazione dove si calcola quanta soda per ogni olio e in base al tipo di sapone che voglio ottenere calcolo lo sconto per avere un sapone più o meno delicato e poi decido le varie aggiunte (latti vari, piuttosto che infusi o acqua, fiori, spezie, argille ecc).
Lo stesso dopo 3 anni che lo faccio, ci sono volte che mi si solidifica in un lampo e non ne capisco il motivo e mi viene pieno di bolle.
Quindi le cose da sapere sono tante e non si possono spiegare né a voce né in un tutorial, ma bisogna studiare un po' :-)))


A molte amiche l'ho spiegato e l'ho pure fatto vedere il procedimento proprio perché loro stesse iniziassero a produrlo da se, ma per ora nessuna di loro ha iniziato , proprio perché non basta prendere un po' di acqua, soda e olio e mischiare, bisogna ragionarsi un po' su,anche se secondo me non è assolutamente difficile e vale la fatica perché mi da sempre soddisfazioni.
Pure quando viene male lo si può usare ugualmente,in diversi modi,non si butta via niente, è quello che mi piace!!
Ho trovato ricette in rete assurde e pure dannose, sia di saponi, cosmetici, detersivi, come quello con i limoni e aceto come detersivo(!!!) quindi se non si sanno un po' di basi non si sa neppure distinguere una ricetta buona da una ciofeca.
Spero di avervi risposto in modo esauriente, anche se non come volevate, ma è questa la verità.
Un bacio a tutte e buon studio!

2 commenti:

  1. Che carini e delicati questi saponcini,regalini proprio speciali....sei bravissima!
    Buona domenica
    Letizia

    RispondiElimina
  2. Che splendore! Dei regali meravigliosi!

    RispondiElimina

Anche se non sempre riesco a ricambiare la cortesia, mi fà immenso piacere se lasci un segno del tuo passaggio. Grazie!

Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto