mercoledì 5 febbraio 2014

Mini vasetti di gessi profumati.


Ciao ragazze!
Ultimamente oltre ai vasetti tutti pizzosi, ho iniziato a fare anche una versione "ligth"(hehe)
cioè più semplici e più economici.

Visto il periodo economico e politico che stiamo passando sempre più le persone mi chiedono il "pensierino" per i loro cari, ed è comprensibile.


Un oggettino originale, utile, ma a poco prezzo.


E devo dire che ci ho azzeccato.
Ho iniziato a farli già a marzo dell'anno scorso ma riesco a farveli vedere solo ora.


Questi sono due  di 15  che ho fatto a dicembre per i mercatini natalizi,in diversi colori tra cui anche il rosso.


Ho dipinto il coperchio e applicato il gessetto a cuore.
Il gesso sul tappo richiama i gessi che ci sono all'interno,qui vedete i cuori ma a marzo feci quelli con i fiori, i pesci, soggetti marini in genere, animaletti , dolcetti ecc, quelli ve li mostrerò più avanti, non temete, visto che hanno tutti colori primaverili.


Per contenere il prezzo ho messo pochi gessi dentro, qui ce ne sono 4 o 5 e per evitare che si rompano  ho messo dell'ovattina sul fondo.Questa fa anche un po' di riempitivo in più.





Visto ragazze, anche con meno fronzoli si possono ottenere risultati più che soddisfacenti, che dite? 
Buona giornata!

3 commenti:

  1. Come sempre geniale con buon gusto e originalità!

    RispondiElimina
  2. Hai proprio ragione, è un'idea molto, molto carina e originale, complimenti.
    Un abbraccio, Giusy

    RispondiElimina
  3. Sono bellissimi Pam, me ne riempirei casa in stile Paperone con la piscina di monete nel suo deposito. Ecco, io, invece delle monete, sarei felice di vedermi intorno tutte queste cosine adorabili, che fanno tanto bene al cuore! :-)

    RispondiElimina

Anche se non sempre riesco a ricambiare la cortesia, mi fà immenso piacere se lasci un segno del tuo passaggio. Grazie!

Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto