martedì 29 maggio 2012

Bottoni di gesso...


Ciao ragazze!!!Continuo a trascurarvi, lo so ma non posso fare diversamente, troppi impegni concentrati tutti in un breve periodo mi tengono lontana dal mio amato blog, scusatemi, e mi scuso anche con chi mi scrive mail e commenti,leggo  tutto avidamente ma velocemente,sempre di sfuggita e di corsa  tra una cosa e l'altra e non riesco a rispondere con la puntualità che vorrei, quindi ancora una volta, chiedo venia.Ovviamente non ho neppure il tempo per sistemare le foto, quindi ho preso questa vecchia bozza che non avevo ancora pubblicato ed eccomi qua.
Alcuni di questi gessi, i più grandi li avete già visti, invece quelli più piccoli no.

Da quendo feci questo post il numero dei "gessetti-bottoni" è aumentato esponenzialmente, ma intanto godetevi questi.
Sono proprio piccini picciò e anche se sono noiosissimi, fastidiosissimi da fare, perchè non vengono mai bene e perdo un sacco di tempo per rifinirli, io li adoro pechè mi piacciono un sacco così piccoli e pieni di particolari.
Le misure variano da 1 a 4 cm.
I miei preferiti qua sotto.
Ultima notizia prima di salutarvi, la vulcanica Alex di "c'è crisi,c'è crisi" ha presentato tre blog questa settimana , è un simpatico modo di conoscere tante altre brave creative.Mi ha chiesto se volevo esserci anch'io e ho pensato perchè no?,quindi se vi piace il mio blog potete dirlo qui, votando sul bunner a sx dove c'è scritto SONDAGGIO e scegliendo il mio.
Spero di poter ritornare da voi presto, un bacio a tutte!!!!

venerdì 18 maggio 2012

Ciao belle!!!!

Vi ringrazio per i commenti del post precedente,vi terrò informate dell'evolversi delle cose, per ora mi hanno contattato dicendomi che il loro prodotto, che loro sappiano, non è cambiato e  gli ho mandato delle foto di alcuni gessi con fatti con il gesso che avevo e il gesso nuovo inquisito, ma a naso non hanno intenzione di sostituirmelo, vedremo...

Va bene, passiamo a noi.
C'era una volta, molto tempo fa, una dolce ragazza di nome Grazia, che creava gioielli meravigliosi,mi chiese di fare per lei dei vasetti con i gessetti profumati...
Come sempre sono stata presa da un doppio sentimento:lusinga/panico (da ansia da prestazione), che mi manda sempre  in confusione quando a chiedermi le mie cosine è qualcuna di voi bloggher.

Fortunatamente, un po' alla volta il panico si dissolve e la parte creativa  inizia  a lavorare a pieno regime.
Come indicazione mi aveva mandato una vecchia foto di alcuni vasetti che avevo fatto all'inizio di questa mia avventura.Così partendo da quelli li ho rielaborati e rivisitati in questo modo, solo per lei.



In uno ho messo dei gessetti a cuore profumati al talco...
Questo è il cuore che avrebbe trovato una volta aperto il tappo, ad indicare la profumazione

L'interno del coperchio, come sempre fodrato di stoffina , avorio in questo caso

e questi sono i cuoricini del penultimo strato,messi ordinatamente con santa pazienza...
tanta, tanta pazienza...e  l'ultimo strato.
Un'amica non molto tempo fa mi ha detto "Mannaggia a te, li ho tirati fuori i gessetti ed erano talmenti incastrati bene che adesso uno non mi sta più!!!"
Hahaha, pensate che capita anche a me, infatti non faccio mai il calcolo dei gessetti per vaso,prima di metterli, anche se magari ho 3 vasetti uguali , ma li conto man mano che li inserisco dentro, perchè questi birichini non essendo perfettamente uguali uno all'altro possono disporsi in maniera differente e magari capita che ce ne stia uno in più o uno in meno anche tra vasi uguali.

Nel secondo vasetto poi ho inserito dei gessetti marini  profumati alla lavanda che mi piacciono proprio tanto perchè sono belli  cicciottosi.

e questa è la conchiglietta che fa bella mostra di se all'apertura del vaso

    Sopra il coperchio di questo vasetto, per variare ho fatto delle rose con il nastro di raso e incollate con la colla a caldo.



Avevo fatto una prova sulla mensolina Ikea per avere un'idea dell'effetto e mi  sono piaciuti.



Ed eccoci alla fine del tour, spero vi sia piaciuto , a Grazia si, per fortuna!!!
Un bacio a tutte!!!
♥♥♥

martedì 15 maggio 2012

Ciao fanciulle, oggi mini-post, tanto per darvi un salutino,visto che domenica ho il mercatino a Badoere e sono indietrisssssssimo.
Complice di questo ritardo la Opitec che questa volta me l'ha fatta grossa: ho ordinato 30 kg di gesso, da anni lo prendo da loro, perchè bianchissimo e a buon prezzo.Insomma mi è arrivato ma è grigio!!!!La  confezione è la stessa, stesso codice,la polvere è sempre bianca ma una volta bagnata diventa grigio scuro , non si asciuga mai e fa un sacco di bolle!!Una schifezza e sono 2 settimane che giro negozi e provo gessi ma sono uno peggio dell'altro.Lo dico qui, perchè a molte di voi amiche l'ho consigliato e non vorrei che mi mandaste a quel paese, ma anch'io ho avuto questa brutta sorpresa, ma è la prima volta che mi capita, mai avuto una fregatura così fin'ora.
Ho telefonato subito naturalmente e sto ancora aspettando una risposta.
Qui sotto per restare in tema ,ci sono dei gessi fatti con il gesso Opitec che avevo fino a due settimane fa.
Visto che belli bianchi? Sing,sing!!! 

Un omaggio a questo meraviglioso mese, che è quello delle rose.
Avevo in programma di stamparne a vagoni per questo mese, ma...
Un bacio a tutte

venerdì 11 maggio 2012

Un cuore di gessi e stencil fai da te

Che scandalo, ma davvero è da tutto questo tempo che non pubblico un post?
Ciao amiche, sono viva e vegeta e sto bene, ma dopo il primo sapone fatto di sana pianta,(circa due mesi fa)è stata come una droga per me, che ha dato il via a tutta una serie di ricette nuove da sperimentare, "spignattamenti"(temine in gergo  usato da chi si autoproduce in casa detersivi, cosmetici e quant'altro) vari che mi hanno completamente distolta dal mio solito già concitato e frenetico iter giornaliero.Tutte cose che mi hanno dato molta soddisfazione, ma che prendono però anche molto tempo,sia come produzione,(come il seitan fatto in casa), che come studio, ricerca delle ricette e delle materie prime,( saponi,detersivi  e cosmetici-eco autoprodotti, deodoranti e tantissime altre cose).
Ma non potevo trascurarvi oltre e quindi eccomi qua con un post beeeello lungo con tante foto, sperando di compensare il vuoto "stampa" di questi gg.

Questa confezione di gessi profumati mi è stata chiesta per una giovane fanciulla all'ultimo minuto.Per queste "emergenze" mai farsi mancare dei gessi pronti, un po' di fiori secchi (raccolti prima che marciscano) e
scatole bianche da poter decorare in maniera abbastanza veloce.


Gli stencil in questi momenti sono provvidenziali perché ti permettono di fare un lavoro veloce, senza sbavature  e carino in poco tempo e con poca fatica.

Anche questo stencil l'ho fatto da me,alcune di voi mi hanno chiesto un tutorial per capire come fare...accidenti mi ci vorrebbe una segretaria per riuscire a fare tutto!Va bene se intanto ve lo spiego in attesa di tempi migliori?Ok allora, per chi fosse interessato  a fine post vi metto le spiegazioni.

Come vedete ho scelto un disegno semplice, dei tulipani, perché se scegliete un disegno molto piccolo o complesso impazzirete nel tagliarlo e conviene comprarli, come ad esempio quelli con le lettere se li trovate, non pensateci neanche un nano secondo, comprateli a qualunque prezzo li troviate.


Come sempre ho sporcato la base rosa per renderla meno ...confettosa  e finta con del bianco, sporcando appena il pennello e passando velocemente in tutte le direzioni.
Sul bianco dello stencil poi ho messo un po' di quel glitter che mi fa impazzire, essendo una ragazzina la destinataria, spero che piacciano anche a lei. Sono sempre quelli che si notano solo con i riflessi della luce che ho usato per altri lavori.
Anche per lei un "vademecum gessi" su come conservarli ed usarli correttamente, racchiuso in un nastrino di organza e sigillato da un cuoricino.
Per finire una confezione semplice, semplice, perchè doveva essere solo un pensiero.

....anche il celophan a casa mia non manca mai...quanto ai nastri...beh potrei aprire un negozio solo di quelli, sono la mia passione.
rosellina di panno
Ecco fatto, missione compiuta!


COME FARSI UNO STENCIL

Eccoci qua,con la descrizione di come faccio io
.Cerco in rete gli stencil su un qualsiasi motore di ricerca, quando trovo quello che mi piace, ad esempio questo:
lo salvo sul mio pc, imposto la stampante in base alla grandezza che mi serve e me lo stampo.
Poi prendo un foglio di acetato o se non l'avete, carta da lucido oppure ancora una bustina trasparente, come queste qui.

Deve essere singola, quindi la taglio e la separo e la sovrappongo alla mia stampa scelta, fermandole entrambe con dello scotch.Come base è importante avere un tappetino morbido come questo

 Trovate qua tutto il set volendo, altrimenti andrete malissimo, taglierete male e rovinate la lama.Ora con mooolta pazienza e con un bisturi di precisione,passate sul disegno fino a che non otterrete il vostro stencil.Non sarà precisissimo, ma a noi che piace il country-shabby va benissimo così, non deve sembrare fatto da una macchina, ma da una mano che ha un cuore che batte.Alla fine quando avete tagliato per bene tutto, eliminate le parti superflue, quelle cioè dove dovrà passare il colore,nel caso della farfalle le parti bianche, e il gioco è fatto! Spero di non avervi confuso ulteriormente le idee, hahaha.



Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto