martedì 3 aprile 2012

Saponi alla lavanda


Buongiorno a tutte!!!

Qualche tempo fa ho vinto il candy della dolcissima Gilda.

I suoi doni sono stati più apprezzati di quello che si pensa, infatti dalle sue saponette, arrivate direttamente dalla Francia, ho ottenuto degli stampi per fare a mia volta dei saponi.

Niente a che vedere con il sapone fatto artigianalmente, di quello parleremo dopo, in questo caso sto parlando della glicerina già pronta che basta sciogliere , colorare e profumare , per creare dei saponi a cui dare la forma che vogliamo.

Niente di più facile.

Per chi di voi non lo sapesse,descrivo velocemente il procedimento.

Ho preso il mio barattolino di glicerina, l'ho fatto sciogliere a bagnomaria.

Una volta sciolto ho aggiunto l'essenza alla lavanda e il colorante in dosi diverse in modo da ottenere colori diversi.

Ho aggiunto solo alla fine i semi di lavanda, perchè altrimenti rilasciano il loro colore che per chi non avesse mai provato è tutto fuorchè viola, ma anzi dal verde al marrone.

Alla fine ho colato tutto nel mio stampo autoprodotto (con il forma-form-opitec), ed ecco il risultato.


Avendo un solo stampo ho fatto questi saponi uno alla volta.

Ecco la prova che non mento, quelle impacchettate sono quelle di Gilda , mentre le sciolte sono le mie.


Non male eh?

Alla signora che me le ha richieste è piaciuta talmente tanto la confezione fatta da Gilda, vista nel mio blog quando l'ho postata che l'ha voluta identica, ma dico identica, e infatti non le si può dare torto, è bellissima.


Quindi, nonostante abbia insistito per fare qualche modifica, alla fine mi è toccato copiare di sana pianta la sua confezione.Spero che Gilda non me ne voglia, ma non mi sono comunque presa il merito che è tutto suo!!!


Ed ora un accenno al sapone vero: - notiziona- , dopo molti anni che volevo provare, sabato ho finalmente fatto il sapone artigianale, non quello sopra , parlo della magia che si crea unendo la soda all'olio d'oliva , risultato? Uno splendido, delicatissimo e naturalissimo sapone,senza schifezze dentro, che non inquina e dolce sulla pelle.Sono stra-felice perchè è venuto una meraviglia e soprattutto mi E' VENUTO... al primo tentativo, che soddisfazione!!! Ora si sta stagionando, ma appena è pronto(tra un mese e mezzo ) ve lo faccio vedere.

Un bacione a tutte!

Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto