lunedì 13 febbraio 2012

San Valentino, un cesto di cuori

Ciao ragazze!!!Come state?

Io comincio a riprendermi ora da un regalino di stagione che mi ha sconquassato naso, gola e bronchi.

Ma veniamo all'ordine del giorno, il sempre discusso, amato/odiato San Valentino.

Al di là delle le polemiche sull'argomento( della serie ognuno se lo vive come vuole), sapete che io amo alla follia i cuori:simbolo d'amore in qualsiasi sua forma, amore passione, affetto, amicizia.

E allora per voi oggi,tanti , tanti cuori.


Tempo fa mi era stato chiesto un cestino, pieno zeppo di cuori, per un'amante del bianco e del rosso...




Mi hanno lasciato carta bianca....
no dico vi rendete conto?...carta bianca con i cuori!!!Si poteva dire di no?




Così anche se ero un po' incasinata con i miei lavoretti ho accettato,unica richiesta era che ci fosse assieme al bianco anche del rosso.




Quindi ho decorato alcuni cuori in gesso con gli stencil, altri a mano libera, dove ho scritto il nome della destinataria di questo amorevole pensiero.


ho inserito anche delle candeline rosse per staccare ulteriormente


...e poi fiocchetti e nastri in tinta a volontà





Il cestino che li contiene era color naturale e ovviamente l'ho sbiancato a dovere,
per l'occasione ho fatto anche un centrino country a quadretti sempre dello stesso colore, in modo che una volta svuotato il profumato contenuto possa usare il cestino per altro.




Mi scuso per le pessime foto, una serie di eventi che non sto qui ad elencarvi si erano voltati contro e ho dovuto farle di sera con la macchinetta vecchia...e si vede.




Il pizzo non troppo country e antico, non conoscendo la destinataria sono rimasta quanto possibile sul generico che piace a tutti.




Eccoci alla fine, non vi dirò buon San Valentino, perchè le fanciulle che non hanno un compagno mi odierebbero a morte, auguro a tutte voi invece un sereno inizio settimana, baciotti!

Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto