martedì 27 settembre 2011

Bon Bon profumati

Ciao ragazze, viviamo in tempi duri, già è difficile trovare tempo per scrivere nel blog, se poi ce li censurano come hanno intenzione di fare al governo, ci tagliano proprio fuori del tutto, ognuno isolato nel suo angolo, ed è una cosa che mi fa incazzare da morire.Non solo per i nostri blog, ma per la libertà di parola e di scambio di informazione che ormai è sempre più manipolato e meno libero. Per questo ho mandato a chi avevo la mail il messaggio dei blog in pericolo e della censura che vogliono mettere nella rete i nostri amati e indagati governanti.
FATELA GIRARE se potete.
E nell'attesa e speranza di momenti migliori, torniamo a noi.
Questo cuore ciccottoso e profumoso alla lavanda è un altro oggetto che la mamma di Arianna ( così si chiama il piccolo angelo che ormai è tra noi) ha voluto per la sua cameretta.

La richiesta per questo cuore e per la maglietta che vedrete sotto era rosso, bianco- panna/ecrù.
...e passando in rassegna le stoffe mi è capitata in mano questa meraviglia , carica di tenerezza, con il coniglietto, che mi è sembrata perfetta.
Al posto della rosa o del bottone, questa volta ho messo un campanellino che mi ricorda sempre il trillio delle fatine nei film che mi piace tanto. Adoro quel suono, ho decine e decine di campanelllini, attaccati dappertutto, dovreste sentire le cavigliere che ho preso in India, uno spasso!!!Piene zeppe di trillini, mi piace indossarle d'estate , meglio se non subito visibili, si girano tutti attratti dal suono e dopo un primo momento che cercano con occhiate veloci per discrezione,si concentrano più sfacciatamente per cercare l'origine del rumore....dovreste vedere le loro facce, da morire dal ridere.Va be' io mi diverto così, con poco,ma talvolta le persone sono così buffe che per me è impossibile resistere.
Ma dove'eravamo rimaste?
Ah già al secondo bon bon al profumo di lavanda ... qui nella maglietta, che ho cercato di abbinare al cuoricino sopra
in modo che anche se di forme diverse, siano legati cmq da un filo conduttore, in questo caso la stoffina rossa con i coniglietti.
E visto che c'erano anche dei fiorellini, allora stoffa panna con le roselline . Qui si, un cuoricino appoggiato su di un fiocchetto ci stava bene.
Ma voi voreste sapere cosa c'è alle spalle di questo sacchettino...bè, se siete curiose, dovrete penare un altro po' e ...sperare che non ci censurino!!!( meglio sdrammatizzare)
Anche satsera mi sono trovata a scrivere nel mio letto (cosa che tra l'altro non faccio mai perchè lo trovo molto scomodo), con la mia cucciola a fianco, stavolta perchè purtroppo ha un po' di febbre e mal di gola e purchè andasse a letto presto, visto che sta poco bene le ho promesso che avrebbe preso sonno sul lettone.Voi parlate, ma come si fa a spegnere d'improvviso alle 21 di sera ,una come mia figlia che solitamente va avanti fino alle 22.00 e oltre a cantare "la cucaracia" senza mai stancarsi?Quando le ho detto che domani non sarebbe andata a scuola mi ha detto seria:" noooo, porca miseria, proprio domani che avevo voglia di andarci"!!!!Voi riuscireste a stare serie?
A presto ragazze!!!

mercoledì 21 settembre 2011

Vasetti profumati per un angelo

Caio Ragazze, eccomi qua, ogni tanto riesco a riemergere dal turbinio degli eventi e dedicarmi al mio blog.
Molte di voi sono mamme, quindi sapranno di cosa parlo, per le altre cercherò di rendere l'idea meglio che posso.
Avete presente quando si è in dolce attesa?
In quel periodo si è talmente felici che si cammina un metro dal terreno, tutti ti guardano con sguardo dolce osservando la tua pancia, pensi solo in rosa pastello o azzurro confetto, ti fanno passare avanti nelle code e sedere al loro posto...insomma quel periodo unico e irripetibile di quando si aspetta un bambino e non si ha nessun altro pensiero che non sia per lui/lei.
Quando pensieri come le doglie, i punti, le notti in bianco, i rigurgiti, le coliche, la cacca in abbondanza, i primi denti, le febbri...ecco prima di tutto questo,quando tutto ciò è solo un racconto...
Quel periodo di estasi dato dal fatto che si è in due nello stesso corpo, quello che io chiamo il periodo "rosa"...ecco, è con questo spirito e in questo che una mamma mi ha contattata perchè io creassi per la sua dolce bambina che stava per arrivare, delle cosine per la sua cameretta.
E io l'ho amata per questo, primo perchè mi ha fatto ripensare al mio periodo "rosa" che dopo i primi tre mesi è stato una favola e poi perchè vi giuro che mi ha trasmesso un po' di quelll'amore e di quella sensazione di beatitudine, mentre facevo per lei questi oggetti.
Oggi vi farò vedere i primi due
Sono dei vasetti pieni di gessi profumati, ovviamente al talco, che è una fragranza perfetta secondo me per i bambini perchè molto delicata e che si adatta comunque un po' a tutti.

La sua mamma li ha voluti tutti nei toni del beige,ecrù e bianco e non ho fatto fatica ad accontentarla
Una volta scelta la stoffa e la misura del vasetto ho iniziato con l'accostamento di pizzi e passamanerie, perchè sono esigente e fino a quando non trovo che tutto si sposi bene l'uno con l'altro, provo e riprovo opzioni su opzioni e intanto il tavolo si riempie, si riempie...e dopo una bella piramide di passamanerie e pizzi ,bottoni , roselline, argentoni...finalmente trovo quello che mi soddisfa al 100%...


...e altre due orette per mettere via tutto, se voglio proseguire, perchè ormai non c'è più spazio sopra il tavolo.
Però alla fine li guardo e li riguardo soddisfatta e se provo anche quella sensazione strana allo stomaco che si traduce in "peccato che devo separarmene" allora sono sicura che sono proprio come li volevo.
L'ho immaginata, mentre li facevo , con quanto amore e aspettative avrebbe prenso i gessetti profumati dal vasetto per metterli ad uno ad uno tra le camicine, i corpetti,i mini calzini, le copertine...
Ricordo anche io , come guardavo e riguardavo le cosine così piccine della mia cucciola...che stasera ha finto un mal di pancia per venire nel lettone della sua mamma mentre scrivo( programmo) questo post, e si è addormentata con un braccio intorno alla mia vita...
La mia cucciola che dopo la scuola, i compiti, la piscina e un'ora e mezza di corsa ancora non era stanca...
La mia cucciola che ultimamente mi chiama "mami" e mi piace così tanto che ogni volta mi fa sciogliere ....amore della mamma!!!!

lunedì 12 settembre 2011

Sacchetti dilavanda

Lo so sono una ragazzaccia, che ultimamente posta come una lumaca.
Ragazze non ce la faccio a fare tutto, scusate, adesso iniziano anche i corsi al lavoro obbligatori e sarà pure peggio, minimo 3 volte la settimana da mattina alle 6 fino alle 18, ho già alla nausea.
Domani inizia pure la scuola, che odio, prima come studente(ancora me la sogno) e ora come mamma di una studente, costretta a fare da carabiniere a mia figlia x farle fare i compiti.
Va beh, basta lamentarsi, volevo solo dirvi che mi dovrete prendere così,almeno per ora...quando sarò ricca e mi licenzierò allora posterò 3 volte al giorno, ma per ora va così.

Oggi qualche altro sacchetto retrò profumato di lavanda che avevo nel cassetto( cioè nella montagna di foto da pubblicare)...
e ho anche una domanda per le veterane che stampano immagini sulla stoffa: ma per lavare poi che fate? Non va via il colore ad inchiostro?

Per ora io ho stampato immagini su stoffe dove sapevo non sarebbe stato possibile lavare, tipo questi sacchettini , però mi piacerebbe farli aperti in modo che si possa sostituire la lavanda dopo un po'e lavare il sacchetto, ma ho fatto una prova e il colore è andato via.

Questo sopra è piccolino, da borsetta, mi piace quando rovisto in cerca di qualcosa in borsa e mi capita in mano il sacchettino e mi profuma la mano.

Come vedete sono tutti diversi, mi diverto creare delle varianti ad ogni sacchetto, così anche chi lo compra ha un oggetto unico, in senso che non ce nè uno uguale
ad un altro.
Anche per oggi siamo arrivate alla fine.
Vi abbraccio tutte e vi ringrazio del vostro affetto anche se riesco a rispondere a fatica, un bacio a tutte e buon lunedì!!!
♥♥♥

lunedì 5 settembre 2011

Vasetti di gessi profumati... oggi

Ciao ragazze buon lunedì!!!
Eccoci per la seconda parte del post dedicato ai vasetti di gessi.

Guardando le foto, che sono diverse, ora capirete cosa intendevo nel post precedente, non sembrano fatti da un'altra persona?

Quello che volevo dire in questi due post è che se il mio "stile" è cambiato e migliorato lo devo anche a voi, sia per le belle idee che si vedono in rete, dove tutte noi prendiamo spunti, sia perchè mentre sto creando una cosa penso contemporaneamente che poi devo pubblicarla e mostrarla a tante bravissime creative mi sprona a farla sempre meglio, cercare idee nuove, quindi anche a migliorarmi.

Questi li ho fatti un mesetto fa per mia sorella che ci aveva invitato a pranzo e guardando il blog aveva espresso il suo apprezzamento per degli altri che aveva visto.

Solo che era indecisa su dove metterli.Io invece ho pensato subito che nella sua cucina ci sarebbero stati benissimo.
I suoi mobili sono rossi e ho dovuto adattare un po' i colori perchè si integrassero bene.Quindi ho preso della stoffa non troppo country o retrò perchè ha un arredamento moderno, con dei fiorellini quasi rossi.
Qui sopra forse si vede meglio la stoffa

Ho pensato poi di metterci del pizzo rosso ma dopo qualche accostamento che non mi convinceva proprio ho optato per far passare un nastrino di raso attraverso il pizzo ecrù.
All'interno ho messo i miei cuori preferiti, con la goccia,profumati uno con il talco e un vasetto al muschio bianco.Disposti in modo che siano belli da vedere quando apri il vasetto. Alla fine ho messo per ogni vasetto un gessetto più piatto sulla sommità.
Su uno dei due ho provato anche a scrivere la profumazione con un timbrino e mi è piaciuto l'effetto irregolare che ho otttenuto.
Mentre sull'altro ho applicato un'etichetta vintage esternamente.
Per finire una bella confezione: vassoio di vimini imbiancato , petali profumati e nastro rosso con i cuori.


A mia sorella sono piaciuti e una volta vuotati i vasetti e messi nei cassetti i gessetti può tenere i vasetti in bella vista e metterci dentro elastici, nastrini, punti di qualche raccolta e chi più ne ha più ne metta!!!
Anche oggi siamo arrivate alla fine, buona giornata!!!



Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto