martedì 20 dicembre 2011

Ghirlanda di rose...la saga continua...

Ciao fanciulle!!!
Ora mi odierete...non solo vi ho lasciato senza post in questi gg frenetici, ma nonostante avessi portato via la mia super mega nuova macchinetta fotografica(regalo del mio adorabile maritino che se non fosse già sposato lo farei di nuovo...), non ho fatto neppure mezza foto....Mi dispiace veramente tanto, anche perchè avevo fatto un sacco di cosine nuove che non vedevo l'ora di farvi vedere e che non avevo fatto a tempo a fotografare a casa. Avevo quindi tutta l'intenzione di fotografarle li, ma non sono riuscita.
E' sicuramente colpa mia in parte, ero disabituata a fare mercatini o era il freddo siberiano che mi congelava mani e mente ma ci ho messo un sacco a preparare tutto.Di solito poi tengo molti dei gessi nelle scatole, ma questa volta non c'era limite di spazio e avendo il tavolo messo a disposizione dagli organizzatori più il mio ho potuto mettere fuori di tutto in bella vista, il banco era enorme e mi ci è voluto un bel po'. Alle 10.30 ero abbastanza appostata e ha iniziato ad arrivare la gente. Nell'unica pausa di mezz'oretta ho telefonato alla mia cucciola e mangiato un boccone al volo e poi fino alle 19.40 più un attimo libero.Da non crederci, con quel freddo che c'era, il boom della gente è stato proprio verso le 18.00 di sera.
Non l'avevo mai fatto a Natale e mi è veramente piaciuto farlo, avevo preparato tutto il banco in bianco e rosso, compresi i gessi, fiocchi rossi, cestini bianchi e rossi...mi odiate vero?


Qualcosa mi è rimasto e ve la farò vedere nei prossimi gg, promesso, iniziando con questa ghirlanda di siepe di pino naturale, essiccato.


Nastro scozzese preso in fiera


pignette delicatamente sbiancate e glitterate


e candidi gessetti


le rose rosse sono fatte con un tessuto regalatomi dalla cara Lillina, vi ricordate, ve ne avevo parlato qualche tempo fa, la mia cliente diventata amica...

Che dici Lillina mi sono servite le stoffe????


Ho incontrato anche un'amica speciale di cui vi parlerò più avanti, la bravissima Erika che mi ha fatto tanto piacere conoscere e spero che ci potremo vedere ancora, magari in fiera a Vicenza.
♥♥♥
Un grazie speciale dal profondo del cuore al mio dolce e insostituibile marito che mi sostiene sempre senza farmi mai pesare il casino che faccio e le fatiche come quella di domenica.
E' stato bravissimo, avreste dovuto vederlo, come si districava con 4/5 clienti assieme nel momento più incasinato, mentre io mi ero rassegnata a sedermi al tavolo per fare tutte le confezioni regalo degli acquisti fatti, sembrava non avesse fatto altro tutta la sua vita, conosceva perfettamente tutti i prezzi, i profumi, dava consigli su come usare i gessi, come funzionavano le mie candele riutilizzabili...insomma una forza!

Grazie AMORE sei unico!!!

Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto