domenica 24 ottobre 2010

TORNA A CASA...PAM

Ciao ragazze!!!!Eccomi qui a casa a pensarvi e farvi il mio resoconto! Come state?
Scusate se mi sono fatta attendere ma ho avuto qualche problema con il fuso e crollavo alle 9 di sera prima di mia figlia, che in effetti la sera dopo essere tornata, mi ha messo lei a letto e non il contrario.


Cmq ora mi sono ripresa ed eccomi qua a mostrarvi alcune foto.
Descrivervi l'india è impossibile, dovrei star qui 14 gg e ancora non vi avrei dato un'idea, bisogna vederla per capire.
Ecco , immaginatevi un tripudio di colori sgargianti...

... indossati dalle donne, rosso, arancio, verde, rosa, immerso in strade polverose non asfaltate,

... ricchi che si recano nelle gioiellerie, scavalcando il povero che vive e dorme per strada senza battere ciglio, capanne fatte con pochi assi di legno e come tetto un cartellone pubblicitario strappato accanto a case di lusso ...Dopo un po' non ci si fa più caso, ci sono così tante contraddizioni assieme, da rendere tutto quanto un paradosso, un mondo al contrario, un mondo nel caos dove non si sa neanche quante persone e religioni convivono assieme cercando di vivere la loro vita, altri solo sopravvivere.



Fortunatamente io sono andata con la mia sorellona Betta...

... che mi ha prima preparata, poi spiegato, e alla fine mostrata. E' stata 100 volte meglio di una guida, perché l'India la conosce bene così invece di inorridire di fronte agli stracci inconsunti,

il muro della camera attaccato con il nastro adesivo,


il cameriere che ti pulisce il cucchiaio con il dito o peggio con la camicia sporca, ci siamo fatte delle belle risate e non ho avuto neanche un po' di dissenteria.
Beh, è andata bene ed è stata un'esperienza sicuramente unica.


Ed ora un po' di architettura, questo è il forte rosso, immenso e tenuto benissimo.





..tipica famiglia turista.... indiana...



...tipico scoiattolo....golosone...

Questo invece è l'Humayun's Tomb


...e se vi chiedete da dove vengono i fachiri eccovi la risposta...

questo è un risciò, tipico del luogo e il proprietario ci vive sopra, mangia, dorme, lavora e quello straccio che ha in testa è il suo tetto, il suo sudario, il suo asciugamano, la sua coperta ecc.

In tutti i posti dove siamo state poi c'erano tantissimi cani liberi, certo da loro è esclusa la sterilizzazione, quindi ce ne sono un sacco e tutti buonissimi, non ce n'è stato uno che ci abbia ringhiato o abbia dimostrato un atteggiamento ostile nei nostri confronti.

A questo cagnone ho dato da mangiare come a molti altri e si è preso il boccone con una delicatezza unica, senza neppure sfiorarmi i polpastrelli.


Quest'altro invece è venuto solo per le coccole...


Qui siamo sull'Himalaya, ed è stato unico...


...e come nei film animali vari in mezzo alla strada...


...vicinanze assurde con veri e propri incastri accidentali ai semafori, con conseguenti zuffe interessanti a cui tutti vogliono assistere e per questo sono capaci di mollare la macchina lì per andare a vedere lo show e magari partecipare ...
...negozio di intimo con vetrina bagnoschiuma vari e visto che gli avanzava, un bel vasetto di nutella che può sempre servire...



Questo è il Gange fiume sacro dove la gente va a bagnarsi per purificarsi...




...e questo è il ponte che porta dalla città caotica e rumorosa di Rishikesh al luogo sacro di studi di preghiera e meditazione.

C


E per finire lo Jama Masjid, altro luogo di preghiera...




Quanto agli acquisti...beh, dovrete pazientare ancora un po' perchè ho dovuto lavare tutto, e intendo proprio tutto, per vedere il colore delle cose che ho preso.....quindi alla prossima puntata, quando le spese saranno asciutte....Ah per la cronaca erano 29,9 Kg di shopping.. più il bagaglio a mano, uno stress ed un piacere assieme, perché qui ogni cosa andava contrattata costantemente, pena, delle vere fregature per le cifre assurde che ti sparavano quando ti vedevano in faccia.
Per ora vi ho annoiato abbastanza, quindi vi auguro buona notte, a presto!

26 commenti:

  1. Ho sempre sentito parlare, da chi ci è stato, dell'india come di un paese magico...nonostante tutto....e le tue foto lo dimostrano!

    RispondiElimina
  2. Bellissimo viaggio..un luogo magico..cm dici tu fatto di contrasti,colori e diversità mescolate fra loro..
    Grazie per l'India-Tour che ci hai mostrato..aspettiamo di vedere le compere ora!!! ;)
    Buona giornata
    Lolli*

    RispondiElimina
  3. Bellissimo! un reportage meritevole sia per le foto che per la descrizione. Bentornata e se ti sei ripresa passa da me....ti aspetto in entrambi i miei blog

    RispondiElimina
  4. Ben tornata,che bel viaggio! che esperienza meravigliosa deve essere stata! E' un viaggio che attira molto anche me, chissa'! A presto Gina

    RispondiElimina
  5. ben tornata!
    che bella avventura!
    ^_^

    RispondiElimina
  6. Bentornata Pam da questo bellissimo viaggio!!!
    Grazie per le foto e per il racconto molto interessanti...aspettiamo le altre foto.
    Un bacione one one
    Cinzia

    RispondiElimina
  7. che bellissimo viaggio...aspettiamo altre foto! ..che invidia!

    RispondiElimina
  8. Deve essere sicuramente un posto incantevole, le foto che ci hai mostrato parlano chiaro!
    Bellissimo viaggio!!

    RispondiElimina
  9. Macché annoiata! Anzi, è stato un post molto interessante e su ogni foto potrei commentare per ore! :-D
    30kg di shopping vuol dire che c'erano davvero cose interessanti! Il Gange sembra enorme... Lo scoiattolo e i cani adorabili... L'architettura sorprendente, così come quegli accostamenti pazzi di colori in contrasto, prodotti da bagno-Nutella, famiglia Indiana con abiti tradizionali-macchina fotografica digitale... deve essere stata una vacanza bella e interessante :-D
    E... Bentornata! :-*

    RispondiElimina
  10. Pam non ci hai affatto annoiato ...anzi grazie per il reportage e per verxi portato in questo pezzetto di india!!!
    KISS!!
    Annalisa

    RispondiElimina
  11. Bentornata!!!!!
    Che post amgnifico, ho guardato le foto più volte sono bellissime altro che annoiarsi.Ho sempre desiderato visitare posti del genere, ma a causa del lavoro non sono mai riuscita a farlo. Ad aprile abbiamo in programma un viaggio in Birmania, speriamo che all'ultimo momento non succeda qualche imprevisto come l'ultima volta.Un abbraccio Gilda

    RispondiElimina
  12. Bentornata!!Sono senza parole..quando guardo i documentari in cui parlano dell'India resto sempre affascinata...e tu hai confermato il mio pensiero...dev'essere stato bellissimo...

    RispondiElimina
  13. welcome! ciao, ma che belle foto, sembra un posto interessante perchè vario...molto vario! quanti colori! dev'essere stato proprio bello.Beata te! baci,kiki
    aspetto le foto dello shopping :-P

    RispondiElimina
  14. Grazie per aver condiviso la tua esperienza! Le foto sono bellissime e mostrano una realtà così distante e diversa dalla nostra....ma non per questo meno affascinante.
    Deve essere stata proprio una bella avventura...sono proprio curiosa di vedere i tuoi acquisti.
    ciao
    Franca

    RispondiElimina
  15. complimenti per il tuo viaggio meraviglioso, chissà quante belle emozioni ti porterai dentro!
    ciao Claudia

    RispondiElimina
  16. grazie per averci postato queste foto e aver condiviso la tua esperienza :l'india è meravigliosa,ma acquisti niente..?
    a presto marci

    RispondiElimina
  17. deve essere un mondo tutto diverso dal nostro e questo penso che sia il suo fascino...ricco di cultura e di diversità....una esperienza unica....
    ero curiosa di vedere i tuoi acquisti, ma aspetterò che tutto sia asciutto...
    a presto
    P:)

    RispondiElimina
  18. Bentornata carissima! cominciavamo a sentire la tua mancanza. L'India deve essere bellissima, anche se leggendo l'episodio della pulitura del cucchiaio con la camicia sporca, mi è venuto un po....
    Sono curiosa di vedere le stoffe che hai preso, saranno bellissime.
    Un bacione
    Elsa

    RispondiElimina
  19. Grazie di farci partecipi del tuo bel viaggio !Anch'io amo girare ma non mi sono mai spinta fino lì .Una meraviglia queste foto !Buona settimana ! Sandra

    RispondiElimina
  20. QUANTO MONDO C'è!CHE MERAVIGLIA ,GRAZIE E BENTORNATA.CIAO

    RispondiElimina
  21. è magia pura quello che hai mostrato, da sempre sogno l'India e spero prima o poi di scrollarmi di dosso impegni e problemi per poterla visitare, per ora ho sognato con le tue immagini e le tue parole.grazie.glo

    RispondiElimina
  22. Bentornata, Pam! Mi unisco anch'io al coro per complimentarmi con te. Non sei solo brava a creare con le mani, ma anche a fare i "reportage". E' veramente interessante vedere le foto che hai scattato e leggere le tue impressioni sull'India. Aspetto di vedere i tuoi acquisti nel loro colore originale... Ciao.

    RispondiElimina
  23. però...complimenti.
    reportage magnifico di un viaggio estremamente interessante e"vero".
    A presto
    Mari

    RispondiElimina
  24. Magnifiche foto, mi ricordo anni fà un ex collega aveva fatto più o meno il tuo stesso giro, e quante foto ci aveva fatto vedere e a distanza di 15 anni , non è cambiato niente nella loro vita..... ciao Barbara

    RispondiElimina
  25. Ciao Pam, bentornata, hai fatto il viaggio dei miei sogni, desidero andarci da quando ero bambina, chissà se un giorno ci riuscirò!
    Baci
    Rosa

    RispondiElimina
  26. Chissà perché non avevo visto prima questo tuo reportage fotografico!... comunque fantastico! a me l'India spaventa un po'... e mi attira anche poco... ma mi piace vedere le foto e leggere i racconti di chi ci è stato!
    Ciao
    Roberta

    RispondiElimina

Anche se non sempre riesco a ricambiare la cortesia, mi fà immenso piacere se lasci un segno del tuo passaggio. Grazie!

Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto