domenica 17 ottobre 2010

gessi borse, candele alla lavanda

Heila' rieccomi qui, cioè + o- visto ke sono ancora all'estero...,già, x ki non fosse in onda ultimamente, questo e gli ultimi post li ho programmati prima di partire per l'India, così da non abbandonarvi completamente.

Lo so che la stagione dei colori freschi è ormai passata...ma in India ci sono 30° secondo le previsioni, quindi seguendo questa ultima scia di caldo,( e visto che avevo delle foto pronte non ancora postate...) eccovi le ultime foto in in bianco e lilla.


Il cuore grande di gesso, lo avrete sicuramente intravisto negli altri post, ma è questa la sua uscita ufficiale.



E' uno di quei gessi che hanno un difetto (nel retro) e che ho quindi utilizzato per la "scenografia " per i mercatini.

Ho attaccato un po' di lavanda tutt'attorno, riprendendo un'idea che avevo avuto per una confezione di Natale , su un gesso chiudipacco.

Poi nastrino lilla country , organzina e stencil hanno fatto il resto

.


Cuori e candele rigorosamente alla lavande e nelle varie tonalità del viola che adoro..



E per finire la mini shopper provenzale, utile per portarsi appresso un libro, o uno spuntino o qualsiasi altra cosa ci pare. E' fatta con la tecnica della salvietta...
...ops per chi non ne ha mai sentito parlare spiego velocemente...si prende una salvietta, si toglie tutti gli strati superflui tenendo solo quello con il disegno.
Si ritaglia il pezzo che si vuole incollare, la si posiziona sulla borsetta, in questo caso e si stende direttamente la colla per tessuti sopra la salvietta sul dritto in modo che la colla passi dalla salvietta sotto la stoffa, la colla poi diventerà trasparente lasciando intravedere la salvietta come è ora.Se proprio volete essere sicure potete spruzzare un po' di vernice fissativa direttamente sopra la salvietta una volta asciutta, niente di più facile vero?
Bene ragazze per oggi è tutto vi abbraccio con affetto a presto!♥♥♥

13 commenti:

  1. Bellissimi e delicatissimi
    ciao ciao

    RispondiElimina
  2. Tesoro, i tuoi lavori sono belli e romantici come sempre...la shopper poi è favolosa!!:-))
    Ma non ci racconti niente dell'India?? Dai su siamo curiose di sapere come si vive lì... Un bacino da Angie

    RispondiElimina
  3. Tutto molto bello, il lilla è un colore che adoro e mi sembra di sentire il profumo della lavanda!

    RispondiElimina
  4. Ciao, Pam, ma come sei andata lontana! E io che pensavo fossi in Italia...Mi piace moltissimo il "tema" della lavanda. Molto chic il cuore e la borsa poi è così romantica e delicata. Hai fatto una cosa davvero molto carina coi tovagliolini!

    RispondiElimina
  5. Io adoro la lavanda, il profumo,i colori e anche i tuoi lavori. Baci

    RispondiElimina
  6. ah...ecco allora rivelata la meta esatta del viaggio. quando torni vogliamo sapere e vedere i bei colori che innondano l'India. Questi lavori sono molto belli. A presto.glo

    RispondiElimina
  7. in india? che viaggio particolare..ma sicuramente interessante...io ho mia cugina che vive tra l'india e il resto del mondo...mia mamma ne e' innamorata e c'e' stata due volte gli anni che fuono a trovare mia zia(la mamma di questa mia cugina)quando abitava la'..il segno di questa terra e' indelebile in casa nostra..che nonnostante l'andazzo nordico e' anche motlto "etnica"grazie a regali di mia zia...arazzi e copriletti fatti da mani sapienti ,preziosi e unici..una terra dove l'artigianato cucito la fa da padrona ,con stoffe particolari,dai colori smorti ,perche' naturali..ma che messi assieme sono assolutamente perfetti....
    la tecnica della salvietta la sapevo,ma l'avevo sepolta..pensa che me l'aveva spiegata una ragzza croata durante un viaggio verso cherso..aveva una borsa fatta con questa tecnica..grazie per averla condivisa,ma soprattutto di averla tirata fuori..ho giusto appunto delle salviette inutilizzate e vista la mia scarsa capacita' nella pittura potrebbero venirmi buone cosi'..poi quando torni ti chiedero' delucidazioni
    allora buona continuazione
    baci laura

    RispondiElimina
  8. I gessetti mi piacciono sempre molto ed il colore che hai scelto è stupendo!

    RispondiElimina
  9. la lavanda è un profumo delizioso :) e i tuoi gessetti sono graziosi!baci

    RispondiElimina
  10. I tuoi lavori sono sempre bellissimi, complimenti :-)

    RispondiElimina
  11. Ogni volta che passo dal tuo blog vedo cose stupende. Grazie per la spiegazione della borsa con la tecnica della salvietta, proverò a farla.
    Solo una domanda (anzi due): come colla va bene il Vinavi? Lo devo usare diluito?

    Grazie e buona vacanza in India!
    Franca

    RispondiElimina
  12. Che ventata di profumo e freschezza quando si passa di qua!
    bacioni
    Cinzia

    RispondiElimina
  13. Colori bellissimi, e i profumi sicuramente favolosi
    Buon rientro
    Francy

    RispondiElimina

Anche se non sempre riesco a ricambiare la cortesia, mi fà immenso piacere se lasci un segno del tuo passaggio. Grazie!

Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto