lunedì 28 settembre 2009

CARTA FATTA A MANO

Buon giorno a tutti! Sono qui per stressarvi un un'altro po' con la mia carta fatta a mano.
Il fatto è che mi diverto un sacco a farla anche perchè il risultato finale è sempre una sorpresa...

Infatti una volta asciutta cambia ...vengono fuori dei colori dal foglio , provenienti dalla fogliolina che è rimasta dentro la trama della carta come questa qui sotto...


...o gli aloni che rilasciano i fiori secchi che inserisco...



...oppure la sorpresa nel vedere come si è integrata bene una salvietta da supermercato che hai acquistato ma non sapevi dove mettere perchè ne hai tante uguali( avete presente i pacchi da 20?)...

...e poi basta un po' di fibra di carta di un colore diverso per cambiare il foglio come questi gialli o viola o verdini...



E comunque quando è asciutta il colore del foglio cambia schiarendosi un po'.
A volte poi gli inserti secchi si staccano deludendomi un po' e talvolta invece si incastrano perfettamente dandomi grande soddisfazione come questi sotto...




Ed ecco una panoramica generale ...
Ed ora una smentita per tutti quelli che dicono che le enciclopedie sono una spesa inutile perchè non vengono mai usate e stanno li anni ad impolverarsi....

Tadaaaaa... un'ottima pressa per la mia carta, si perchè quando si asciuga si deforma un po' e bisogna raddrizzarla, quindi un foglio ed un volume, un foglio ed un volume e così via...Ah come serve l'istruzione...grazie maritino mio.(E' sua)

Ogni tanto mi dice "la sistemiamo ?" e io tiro fuori tutte le scuse, tipo che ci vuole un bel mobile nuovo o che non abbiamo più spazio ecc... così la lascia lì...perchè dovete sapere che fino a ieri non si era accorto che la usavo come pressa..."ecco perchè non la vuoi sistemare" mi ha detto quando ha realizzato...Già...

Insomma mi diverto un sacco e preparatevi perchè quella che c'è sulla "enciclopressa" è nuova , fatta assieme alla mia cucciola quindi presto vi cuccate le foto...Ho fatto degli esperimenti con delle altre salviette...

Un baciotto a tutti...

MILLI MACCHIA E TOBY




Eccole qui le foto della sorellina di Toby :Milli( nome deciso da mia suocera che l'ha presa con se) e Macchia (nome deciso da Ambra) quindi per far contente entrambe...Millimacchia.
La testa di Ambra non l'ho tagliata in sbaglio ma proprio non me la sento proprio di mettere foto della mia cucciola nel Web, non ci sono solo persone a posto che girano nel mondo virtuale, spero mi capiate.




Ed ecco una superlotta per la ciabatta di Ambra ...

...naturalmente sono due le ciabatte come potete immaginare, infatti l'atra spunta dal sotto il divano come vedete , ma vuoi mettere il divertimento di litigare per una? ...


...e dovevate sentire che casino che facevano ringhiando...un circo...


Sono andati avanti così un bel pezzo per poi crollare semisvenuti dalla stanchezza lei dietro al divano, e ciccio sopra i miei piedi .

Che adorabili canaglie...Ciao a tutti

CESTONE PORTABIANCHERIA

Ciao ragazzi come andiamo? La follia shabby continua ad avere la meglio su di me... e pure il fatto che mi dimentico presa dalla foga di scattare le foto dell'oggetto allo stato iniziale....Per fortuna che questo era nuovo e avevo ancora la scatola.
Bello questo cesto per la biancheria in legno , quello che ho in bagno in vimini ora è veramente distrutto tra Ambra che ci incastra i cavalli,i gatti...e Toby gli ha dato le due rosicchiate di grazia.
Solo che il mio bagno giù è decapè dai toni rosa...
Quindi dopo una spruzzatina di bianco avorio...

...l'ho passata tutto con la cera... vi ricordate , quella che quando la freghi diventa rosa...quindi scartavetrata di brutto con la lana d'acciaio fino a farmi venire male le dita ...

....Ma alla fine è venuta proprio come volevo, con leggere venature rosa e vellutata al tatto ...

Che dite? Io sono soddisfatta... un bacione e buona notte Pam.

ASPETTANDO HALLOWEEN ...

Che ne dite, mica solo gli americani hanno le zucche grandi, guardate che meraviglia..

Ne sono talmente tante quest'anno e così grosse che le abbiamo sparse dappertutto per farcele stare , ovunque guardi ci sono zucche...


...e dovreste sentire il gusto, sono favolose oltre che belle!!!! Sarà che io le adoro...


mercoledì 16 settembre 2009

GESSETTO O SCHERZETTO?

Ciao gente, rieccomi ancora qui , siete stanchi di vedere i gessi in giro per i blog?

Giusto per non annoiarvi ve li faccio vedere in versione un po' diversa dai soliti profuma biancheria, va bene?

Questi tre sono in versione "bottoni", ho praticato due forellini con molta delicatezza e pazienza in modo che si possa far passare il filo... certo per la loro delicatezza non si possono certo attaccare a dei vestiti, ma usati come decorazione magari per una scatola o un bigliettino scrap sono perfetti.




Questi sono in versione"chiudi pacco" ho fatto un solo forellino per far passare un cordino decorativo . Ne farò parecchi perchè saranno la confezione natalizia dei vasi del miele che fa mio marito.




Questi neutri sono profumati e sto pensando se lasciarli così o dipingerli magari solo davanti in modo che dietro emanino cmq il profumo, anche questi con un forellino e cordino, magari da appendere ad un alberello di Natale da tavolo, tutto profumato.

E questi si sono per i cassetti della biancheria ma essendo a tema natalizio si possono lasciare anche in giro per la casa, magari vicino ad una candela.

Questi invece color caffè e profumo di vaniglia saranno gli accompagnatori country dei miei regali natalizi e non , che ne dite? A me piacciono tantissimo di questo colore. Avete visto sono un po' bottoni e un po' chiudipacco.
Vi bacio tutti Pam

LAVORETTI VELOCI

Ciao ragazze/i come state?Io sono un po' di corsa ma vi posto lo stesso alcune foto di lavori decoupati non troppo sofisticati perchè destinati a rovinarsi per via delle intemperie.
Sono infatti dei portavasi in plastica, quelli che comunemente trovate color mattone nei negozi.
Ultimamente sono così orgogliosa del mio angolo verde (di solito sopravvivono solo i fiori finti) che volevo celebrarlo con un po' di colore.
Quindi eccoli:

Questa pianta gliel'ha fatta prendere la mia cucciola a mia suocera per la" sua mamma" e dopo un momento che pensavo non ce la facesse ...eccoti sfornare boccioli su boccioli...

Questo vaso è un altro, molto simile...

l'artefice del regalo è mio papà e quando gli ho chiesto che cos'era mi ha risposto "non so, vedremo"....

Il materiale usato è una salvietta e qualche pennellata veloce per integrarla un po'.


Questo in basso è sempre della famiglia dei "non so vedremo", me ne ha dati diversi da quando ha saputo che non sono più una sterminatrice di piante.


E un altro "non so vedremo"....

Pensate che ho acquistato così fiducia che oggi vado a prendermi delle piantine grasse che ho visto in un discount a pochi euro con tanto di vaso in latta da decorare...speriamo bene...

Un abbraccio a tutti pam

FOLLIA SHABBY


Heilà come state? Umide? Qui siamo sott'acqua e qualche strada è già stata chiusa...Ma vi avevo promesso poche chiacchere e più foto, quindi bando alle ciance ed eccole qui.
Siete stanche dello shabby? Io ancora no, anzi se potessi shabberei anche mio marito...ha ha ha
Questo povero mobiletto fatto dal mio papà stava per essere buttato..!!!Ma dico io, siamo matti???

Contro il parere di mio marito (della serie-dove mettiamo quella schifezza ?) l'ho portato a casa e gliel'ho pure fatto scartavetrare con la levigatrice!



Ed eccolo qua, certo non è il più aristocratico dei mobili ma in mansarda per tenere i miei lavori o le mie scatole è pure troppo.







Sopra ci ho messo qualche cosina che ho fatto:




Una candela che vi avevo già postato, solo che ora è "vestita" pronta per essere donata o venduta




Due mini borsette porta oggettini( tipo gessi o candelina) che fungono da confezione.
Sono di carta fatta a mano , ve la ricordate? Ah ne ho fatta di nuova e presto ve la mostro



Ed ecco una scatolina, naturalmente non l'ho fotografata prima... quando parto con un lavoro sono come in trance e mi dimentico di fare le foto dell'oggetto prima dell'intervento , cmq avete capito di che tipo era : in legno grezzo .


Ho fatto alcuni tentativi con la cera noce come base, che poi magicamente diventa rosa quando la si frega...


...un po' di pizzo per dare un tocco retro' ...




...e delle roselline per un'aria romantico-vittoriana... Dentro ci ho messo i chiudipacco in gesso natalizi che presto vi posterò.


Continuando con la shabby-mania...
Questa panchetta era dei miei suoceri, tenuta per i lavori all'aperto ,tutta sporca e scrostata. Ne hanno diversi uguali così uno me l'hanno dato per il restailing (si scrive così? ho pure cercato nel vocabolario ma niente) . Lo vedete nella prima foto già carteggiato e verniciato (opss)








L'idea mi è venuta ammirando il blog http://chiaracountry.blogspot.com/ nel quale mi perdo sognante spesso e volentieri.Niente plagio tranquilli , a parte che la sua è moooolto più bella, magari mi fosse venuta lontanamente simile... non voglio venderla nè tantomeno prendermi il merito; cmq è perfetta per appoggiare i piedi mentre ricamo .Per oggi basta perchè il mio amore scalpita per usare anche lui il pc. Buona notte a tutti, vi abbraccio Pam.



Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto