lunedì 27 aprile 2009

...Le uova sono buone anche dopo Pasqua...


Rieccomi con un minimo di calma e anche se la Pasqua è passata vi faccio vedere alcune foto delle decorazioni fatte quest'anno per questa festa.Questa candela l'ho fatta con una stampo di polistirolo. Ma il risultato non mi soddisfava così le ho dato una mano di fondo, l'ho decupata con una salvietta e per finire brillantini e vernice. Solo che chi l'accende più così...potrebbe incendiarsi!
Ve lo ricordate il coniglietto famigerato da due euro made in china? Eccolo qui seppellito dalle uova di cera...
Come stampo x questi ovetti ho usato quelli in plastica trasparenti da decorare, per capirci.
Di questi ovetti fatti di gesso invece e poi dipinti non restano che queste due foto.No non si sono rotti ,ma mia suocera e mia mamma a momenti si azzuffano per averli . Così visto che quest'anno ho resistito al consumismo e non ho comperato uova (a parte quello della L.A.V.) li ho regalati a quelle due matte , a mia sorella e ad un'amica .Purtroppo ne avevo fatto solo 7,ma non credevo avrebbero avuto tanto successo...mah?Se li sono appesi in cucina e quando io ho cercato di far capire a mamma che erano una decorazione pasquale non ha voluto sntire ragioni:"Non vedo cosa centrino con la Pasqua, io vedo solo un coniglietto , deli uccellini e dei narcisi, per me stanno lì". Va bè se loro sono contente anch'io lo sono e mi hanno dato soddisfazione, grazie.
Ora sono alla prese con questo cestino di mia nonna che le ho praticamente "fregato".Non pensate male, ha 90 anni a luglio, non credo le servirà per fare una scampagnata e comunque ho il suo consenso.
La mia cliente più esigente...quella che non paga mai e si dimentica delle ordinazioni fatte ...mia figlia ..., mi ha commissionato non solo l'interno con tanto di tasche ma pure la tovaglietta da stendere sopra la coperta...per fortuna avevo già la coperta perchè mi toccava fare anche quella, infatti me l'ha chiesta anche oggi.Non che faccia i capricci, no è un tesoro ,ma ogni volta che andiamo al parco se ne esce così:" mi sto divertendo tanto, ma come sarebbe bello se avessimo un bel cestino da pic-nic invece dello zainetto.
E visto che l'adoro e che mi diverto allora cerco di accontentarla.Vediamo di approffittare della pioggia per prendere tempo e proseguire con il lavoro che ho sopeso sia per il mercatino di beneficenza sia per l'ordinazioni di oggetti di mia suocera che vi farò vedere.
Per ora è tutto, buona notte
Ciao a tutti posto velocemente l'ultima cosina che ho finito ieri sera da mandare ad Antonella :è un asciughino che avevo iniziato per me e ridestinato invece per il mercatino pro- Abruzzo.
Ora scappo e vado a prendere la mia cucciola all'asilo. Un bacio a tutti.



venerdì 24 aprile 2009

Forse ce la faccio...

Ciao ragazze sono stati giorni un po' frenetici ma sono riuscita a finire le candeline per il mercatino di beneficenza. Purtroppo le ho fatte tutte di sera e i riflessi non sempre erano ben visibili, non c'è niente di meglio che la luce del sole specie per dipingere si sa, ma il tempo è quello che è e dovevo fare in fretta altrimenti a Natale ero ancora qui che cercavo di trovare la combinazione magica:luce del giorno-momento libero(senza Ambra)...mission impossible!

Ed eccole qui riposte in una scatola, avvolte nella gomma piuma, sperando non prendano tanti colpi... pronte per il pacco postale.

Ed ora vado giù a finire l'asciughino , anch'esso da inviare...mi manca solo il punto scritto e un pizzetto di rifinitura e se tutto va bene martedì passo in posta a spedire tutto....porta pazienza Antonella....Buona notte a tutti.


venerdì 17 aprile 2009

CARTA FATTA A MANO




Vi avevo promesso le foto della carta fatta a mano e qui nè messe alcune per darvi un'idea
perchè avrei riempito la mansarda fotografandole tutte e fatto ancora più tardi del ritardo che ho fatto al lavoro.



Dentro la scatola ce ne sono una trentina solo che ho scoperto ben presto che non tutti i fogli sono versatili per fare tutto.

Mi spiego : ce ne sono alcuni molto grossi che non si possono più di tanto domare piegandoli, quindi credo che verranno trasformati in delle scatoline; altri più fini per fare delle borsette o dei biglietti per varie occasioni; altri adatti anche per scriverci sopra o per il cartonaggio. Facendo le tag e la borsetta per Antonella però mi sono resa conto che mi mancavano proprio dei fogli senza cosine in mezzo (petali,foglie ecc) per riuscire a fare i fianchi della borsa o anche solo per lo spazio di scrivere sulle tag.

La prox volta mi saprò regolare.



La borsetta piccola è su commissione della mia peggior cliente...la mia cucciola che mi ordina di farle le cose, non paga mai e non ritira mai l'oggetto finito, ma se provo a regalarlo in giro...Apriti cielo, sembra non possa vivere senza e poi mi dice "ma l'avevi fatto apposta per me", facendomi sentire di schifo. Che pazza anche mia figlia!


Non poteva mancare la foto di quella matta della Diana che si è messa in mezzo sul più bello dello scatto e non contenta ha cominciato a giocare con i nastrini delle tag...cambiati naturalmente...

beneficenza

Ciao a tutti! Oggi mi sento un po' meglio, forse perchè sto facendo qualcosa di concreto per i terremotati. Vi posto le foto di altre cosine da mandare ad Antonella per il mercatino.




Vi ricordate la carta fatta a mano di cui vi parlavo quamche giorno fa? Eccola qui in versione borsetta e tag. Sono tre gg che ci lavoro di notte (di gg non ho proprio tempo) non sarà perfetta ma c'è tanto cuore dentro.
Qui si vede l'altro lato.



Poi ho fatto delle tag e sono di diversi tipi, per gusti diversi: alcune hanno solo pezzetti di foglie, altre fili da ricamo, altre brillantini e per finire ci sono quelle con cuoricini di stoffa incollati.


Mi scuso per la foto sfocata ma le ho fatte di corsa prima di andare al lavoro e nn ho avuto tempo di sistemarle.

mercoledì 15 aprile 2009







Ecco alcune delle cose che invierò per il mercatino di beneficenza di Antonella. Sono candeline alcune primaverili, altre più ...golose. Cercherò di fare anche qualcos'altro da inviarle in un unico pacco. Mi devo un attimo organizzare...

PRO ENPA ABRUZZO


Ciao ragazze dopo aver aderito all'iniziativa di Antonella per gli sfollati d'Abruzzo con il mercatino di beneficenza ho pensato anche di partecipare alla lotteria a favore dell'enpa della stessa zona, organizzata da Ory . Soli, orfani dei loro padroni,dimenticati dal resto del mondo ,soffrono in silenzio il dolore della perdita, la fame,la solitudine.Nessuna parola di conforto per loro, non hanno più riferimenti.

Sono i nostri amici animali che hanno perso i loro padroni e amici nel crollo delle case. Per chi come me soffre non solo per le persone ma anche per gli animali aiutate l'enpa.Grazie Pam.

martedì 14 aprile 2009

PRO-ABRUZZO

Ciao ragazze oggi sono contenta perchè alcune ragazze hanno dato vita ad un mercatino di beneficienza per l'abruzzo donando le loro creazioni, e il ricavato agli abitanti di questa tragedia.Era l'idea che avevo in mente da quando ho sentito del terremoto solo che non sapevo da che parte cominciare per realizzarla.Fortuna che ci sono ragazze più manageriali di me. Io aderirò sicuramente. I siti dove potete avere informazioni ed aderire sono questi:il link sono:www.facebook.com/profile.php
vogliadicreare.forumcommunity.net/
Usare la nostra creatività per aiutare qualcuno è bellissimo.Un bacio a tutti

venerdì 10 aprile 2009

BUONA PASQUA!


Ero in auto quando ho sentito la notizia del terremoto e stavo pensando a come fare una borsetta di stoffa.

Quando l'hanno detto mi è venuto da piangere al pensiero di tutte quelle famiglie distrutte, ai bambini...ed io stavo pensando alla mia borsetta!!! Per questo solo ora ho avuto il coraggio di scrivere, mi sento in colpa perchè mentre facevo pensieri frivoli e superficiali un sacco di persone hanno perso tutto . Lascio solo una foto per Pasqua , per rispetto a queste persone , e dedico a loro un pernsiero di amore e di speranza per ogni fiocchetto, ogni nastrino, ogni ovetto , ogni sorriso che farò e che ho fatto in questi gg.

Auguri a tutti.

sabato 4 aprile 2009

Ragazze che faticaccia!!!Ho appena finito di fare 33 fogli di carta a mano , poi pulisci tutto, stendi i fogli, raccogli la poltiglia di carta che Ambra ha sparpagliato, mettila a a letto...insomma sono cotta. Appena mi riprendo ve li fotografo e ve li mostro.


Visto che non sono abbastanza super impegnata due settimane fa sono andata a farne altri 13 nella scuola materna di mia figlia. E sono stata pure io ad offrirmi, che pazza!!!Però è una cosa utile e i bambini si sono divertiti un sacco...e pure la loro maestra.







Prima di metterla via volevo farvi vedere la coperta che ho fatto x la mia cucciola questa estate. Mi ricordo che qui in mansarda era talmente caldo che ogni tanto dovevo scendere perchè mi girava la testa. Quando si dice ...col sudore della fronte, nessuna affermazione in questo caso è più appropriata.


Dovete sapere che la bimba al centro l'ho ricamata quando ero in dolce attesa e non chiedetemi perchè ma il pigiamino in origine era blu e io scioccamente ho rispettato il disegno...Non so perchè non ho cambiato i colori, forse gli ormoni mi avevano un po' annebbiato la mente. Comunque la copertina originale era fatta apposta per una bambina piccola (il riquadro bianco per capirci), ma Ambra cresce, cresce e cresce.
Come sempre io mi affeziono alle cose che faccio, per me ogni punto è un pensiero per la persona x cui sto ricamando, quindi tutto si riempie di un significato particolare. Specie quando il ricamo è così grande: tanti punti,tanti pensieri.

Così metterla in una scatola e non vederla più era inconcepibile per me. Allora l'ho scucita e con estrema pazienza ho tolto tutti i punti blu ed azzurri che componoveno il pigiamino e li ho sostituiti con il viola, che è il colore preferito di Ambra, ho disegnato il progetto e preso la stoffa.


Goccia di sudore dopo l'altra , ed eccola qui la mia prima coperta in pacthwork.Naturalmente ha 1000 imperfezioni ma da qualche parte si deve pur cominciare no?





Qui è finalmente sul suo lettino. Almeno ora se la gode molto di più ed in grado di apprezzarla.

venerdì 3 aprile 2009


Restando in tema pasquale e, visto che le foto delle ultime diadolerie sono ancora nella macchina digitale perchè non ho ancora avuto il fisico di scaricarle , vi mostro una tovaglietta fatta qualche anno fa e ripresa l'anno scorso per rimodernarla. Sono i miei primi esperimenti di cucito creativo,quindi molto semplice: ho tolto la stoffa che mi aveva cucito mia mamma su mia indicazione . Era blu e non ci azzeccava neanche un po' con i coniglietti, così visto che si era pure smarrita e il ricamo era grande e ancora bello ho cambiato la stoffa. Meglio no?Questa è diventata di Matteo , mio marito.




Questa invece è la mia, anche questa ripresa e cambiata la stoffa.


La giallina con i coniglietti che si abbracciano l'ho fatta per la mia cucciola ma dopo alcuni tentativi ho realizzato che la userà più avanti, si perchè non sta mai ferma ed ogni volta che faceva colazione rischiva di tirare giù tutto :tazza di latte ,cereali , cucchiaino,ecc
Ciao ragazze!!! scusate la latitanza ma ero troppo indaffarata a soffiarmi il naso e tossire come un vecchietto con la bronchite.Quest'anno è stato un vero schifo sul fronte salute e non è che vado in giro con la pancia fuori! No mi intabaro come mia nonna di 80 anni e anche lei a pensarci bene quaest'anno si è ammalata meno di me.Speriamo che la stagione si stabilizzi un po' e anch'io.

Inanto ho trovato una sorpresa oggi...La mia sorellina ha finalmente superato l'ostacolo dell'iscrizione e mi ha lasciato un commento.Bravaaaaaaa.Vediamo quale delle mie amiche sarà così intraprendente da fare altrettanto.Vi dico due cose sulla mia sorellina:allora ha tre anni meno di me ,lavoriamo assieme(intendo stesso ospedale,stesso reparto,stessa stanza) ed è una forza.Sono orgogliosa di lei perchè ha superato molti dei suoi trip ed è diventata una braissima ballerina di salsa cubana.Proprio lei , che a 5 anni voleva anche il reggiseno del costume perchè si vergognava, ora non solo insegna assieme al suo compagno, ma fanno anche delle esibizioni e spettacoli di qua e di là ed io rimango sempre a bocca aperta quando la vedo ballare.La loro scuola si chiama Baila loco ma il sito è ancora in costruzione.Vai Manu, continua così.

Ritornando ai nostri hobby,quando non perdevo pezzi di naso in giro, ero occupata con quella malefica porta del bagno che mi sta portando via tempo e buon umore. Ho fatto un po' di esperimenti che non mi sono piaciuti e neanche a mio marito perciò ho dovuto rifare tutto.Odio quando devo fare qualcosa per forza non con i miei tempi ed il mio estro perchè infatti il più delle volte non mi viene bene e non mi diverto.Comunque un lato è fatto e l'altro vedremo ...
Intanto vi faccio vedere una delle decorazioni Pasquali che ho sparso per la casa.
Le uova sono opera mia (ho riempito un uovo vero di cera e poi ho rotto il guscio x estrarre la candela), e poggiano su un supporto di polistirolo che conteneva l'uovo di Pasqua della mia cucciola dell'anno scorso. Quest'anno anche per lei uovo LAV.

Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto