venerdì 30 ottobre 2009

E PER LA SERIE" LA PAZIENZA E' LA VIRTù DEI FORTI"....



Già , avete visto bene, ho riempito i gusci di noce con la cera...sì lo so che sono un po' pazza ....
E' che volevo vedere come stavano accese su un centro tavola, magari galleggiano pure...vi saprò dire e poi quando vedo un contenitore originale , istantaneamente mi viene il desiderio di trasformarlo in candela.

Queste sono le candele che ho fatto per Matteo che me l'aveva chiesto da un po'.

Naturalmente la cera è quella delle nostre api pura, senza nessuna schifezza dentro, al massimo ci può essere qualche traccia di propoli.... e vi assicuro che il profumo è inebriante ed intensissimo.

Le tengo chiuse in un contenitore così mantengono tutto il loro profumo intatto fino a quando non vengono consegnate al dastinatario che le desidera


E sempre con molta pazienza ho fatto queste roselline sempre di cera d'api, colando uno strato sottile sulla carta forno e poi modellandone petalo per petalo.Ci sono dai 20 ai trenta petali.
Pensate che in fiera ho viste di candele ma con i fogli di cera che non sono nemmeno puri ma hanno una percentuale di paraffina, semplicemente arrotolati con mezzo foglio a niente popò di meno che 9 euro!!! Ed io che pensavo che le mie non fossero degne....vi dò solo un assaggino di quelle che ho fatto io un mesetto fa.

Non ho fatte molto di questo tipo ,primo perchè il risultato finale mi mi piace mai molto, secondo non profumano come le altre, ma siccome avevo qualche foglio gli ho dato nuova vita.
Buona notte.

2 commenti:

  1. bellissime le tue candele!!!!
    anche a me piacerebbe motissimo imparare a farle...hai pensato di venderle confezionate per natale???
    un bacione

    RispondiElimina
  2. Condivido pienamente l'opinione sul costo eccessivo di molti stampi, follia pura ;-S
    E poi vuoi mettere, quanta soddisfazione in più? La candela a forma di rosa è un'opera d'arte!
    Visto? Continuo a leggere ^^

    RispondiElimina

Anche se non sempre riesco a ricambiare la cortesia, mi fà immenso piacere se lasci un segno del tuo passaggio. Grazie!

Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto