domenica 2 agosto 2009

RITORNO DALLE FERIE

Ciao a tutti! Come state? In realtà siamo rientrati già un paio di settimane fa ma il rientro è stato a dir poco traumatico, già è dura tornare a lavorare di per , se poi ti capitano altre due o tre puntate di brutiful, fai davvero fatica a riprendere con un minimo di tranquillità.Per ora vi risparmio i dettagli che devo prima far sedimentare.

La mia adorata mansarda dove io mi sfogo è ora un prototipo di Marte come temperatura di giorno, di sera invece è un ristorante per zanzare. Ho provato una o due volte a venire qui di sera ma queste bestiacce mi aspettavano nascoste sotto il mio tavolo con tanto di coltello, forchetta e bavaglia. Scendevo isterica: tutta sudata e anemica.

Per questo mi sentirete poco questa estate, il pc infatti è anch'esso in mansarda.


Vi faccio perciò una carrellata delle cose che ho fatto ultimamente, anche queste sono un po' diradate proprio a causa del mio "laboratorio inpraticabile".




Un po' di candele fatte quando era ancora possibile accendere un fornelletto senza fare la fine della cera...fusa.Questa è fatta con dei petali di rosa pressati,
queste invece fatte con delle arance e limoni essiccati.Alcune hanno la cera trasparente che lascia intravedere le fette di arancia, altre hanno una cera più densa e quando l'accendi e man mano si consuma lo stoppino all'interno illumina dal dentro l'arancia.L'effetto specie d'inverno è spettacolare come pure il profumo che ne esce.Ed ecco le spezie di Bali, qui la cannella;pensate che l'avevo ancora dal viaggio di nozze (nel 2002) e nel forte dubbio che ormai non sapessero più di niente le ho utilizzate per le candele...della serie non si butta via niente...Nel momento "tutto bianco per combattere il nero" ho avuto il coraggio di fare qualche altro tentativo country, come al solito quando mi prende la frenesia creativa non mi ricordo mai di scattare una foto all'oggetto prima della trasformazione, così vi ho messo qui sotto una bella foto sfocata del gemello del portariviste,prima dell'imbrattamento.Materiale: plastica trasparente a sinistra, spero si veda.Questa invece mi sono ricordata di fotografarla, dipingerò il suo orrendo vaso di plastica rosso.E' una stella di Natale che mi hanno regalato l'anno scorso e che tutti davano per spacciata( io per prima) e che invece gode di ottima salute...speriamo che resista fino a quando le avrò rifatto il "trucco" e anche dopo magari...Lui ha resistito ... e sono pure riuscita a potarlo senza castrarloCome vedete è decoupage pittorico
Sono due lati, entrambi dipinti
E poteva mancare un po' di punto croce? E' un porta macchina fotografica e come vedete non è affatto impegnativo ma con questo caldo...

Avrei un'altra decina di foto ma devo scendere a farmi una trasfusione e mi gira pure la testa dal caldo, spero di potervi assillare presto e di venire presto a sbirciare anche i vostri capolavori che per me sono sempre fonte di ispirazione , un bacio grandissimo a tutti!

Nessun commento:

Posta un commento

Anche se non sempre riesco a ricambiare la cortesia, mi fà immenso piacere se lasci un segno del tuo passaggio. Grazie!

Se vuoi essere avvisato quando posto, tramite mail clicca qui

MODELLI GESSI

MODELLI GESSI
Per facilitare la ricerca dei modelli di gessi, qui sono ordinati per nome e per numero,clicca sulla foto